Sei in Notizie ›› 2017 ›› II Semestre ›› Importanti aggiornamenti sulla partecipazione a H2020

Importanti aggiornamenti sulla partecipazione del Regno Unito a Horizon 2020


Il ministro per la Ricerca inglese ha parlato di Horizon 2020

Jo Johnson, ministro inglese per l’Università, la Scienza, la Ricerca e l’Innovazione, ha ribadito l’importanza della collaborazione nella ricerca scientifica con partner europei ed internazionali, sottolineando come la ricerca scientifica moderna coinvolge spesso la condivisione di competenze e di esperienze per affrontare e risolvere problemi importanti.

Johnson ha inoltre confermato i parametri del governo inglese per la copertura dei finanziamenti di Horizon 2020, impegnandosi a coprire finanziariamente la partecipazione di tutti quegli enti inglesi che hanno presentato progetti vincenti nel programma prima dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea (UE).

 

Questi i principali punti annunciati dal ministro:

 

  • Il governo garantisce premi per tutte quelle proposte sottomesse prima dell’uscita dall’UE e successivamente finanziate. Ciò include anche le proposte che ricevono l’esito positivo della valutazione ma che, al momento dell’uscita, non hanno ancora firmato il grant agreement e proposte sottomesse prima dell’uscita  che ricevono l’esito positivo solo dopo l’uscita dall’UE.
  • Sono incluse anche le application a due stage con unico requisito che la proposta per il primo stage sia stato sottomessa prima dell’uscita dall’UE e che la proposta superi il primo stage.
  • Il finanziamento del governo coprirà anche le Joint Technology Initiatives (JTIs), le Joint Programming Initiatives (JPIs) e gli ERANET.

 

Per ulteriori informazioni trovate il discorso intero del ministro a questo link: https://www.gov.uk/government/speeches/instruct-european-research-infrastructure-consortia-eric-inaugural-event>

 


Per ulteriori informazioni clicca qui

 
E' stata utile questa informazione?   Classfica l'utilità di questa pagina cliccando sulle stelle