La ricerca europea in italia: i dati raccontano - APRE

17 Marzo 2021

Città:
L'evento sarà on line

Sede:
L'evento verrà trasmesso in Streaming su YouTube

Organizzato da

APRE - Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

Contatti

Per maggiori informazioni:
> E-mail: segreteria@apre.it
> Tel: 06 48 93 99 93

La ricerca europea in italia: i dati raccontano

La ricerca europea in italia: i dati raccontano

Tra il 2014 e il 2020 oltre 3.700 enti italiani sono stati finanziati da Horizon 2020, per un totale di circa 5,7 miliardi di euro, pari all’8,3% di quanto assegnato dall’intero programma.

Con Horizon Europe alle porte, diventa imprescindibile affrontare una riflessione – grazie al supporto dei dati – sulle lezioni apprese e le buone prassi maturate nel periodo 2017-2020.

 

La ricerca europea in Italia: i dati raccontano, organizzato da APRE per il prossimo 17 marzo (10.00-13.15, online), rappresenta proprio l’occasione per analizzare l’esperienza italiana in Horizon 2020 e preparare la comunità nazionale alle opportunità per il periodo 2021-2027, grazie al coinvolgimento e alla partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, del mondo accademico e di quello industriale.

Dopo un’introduzione generale sui risultati ottenuti dall’Italia in Horizon 2020, l’evento sarà strutturato in due sessioni.

La prima ha lo scopo di fornire una lettura critica dei dati presentati e coinvolgerà principalmente le istituzioni e gli enti associativi rappresentanti il mondo della ricerca e dell’industria (Commissione Europea, Parlamento Europeo, MUR, Confindustria, CRUI, CONPER). Nella seconda sessione, invece, saranno coinvolti relatori che hanno maturato esperienza nella gestione dei progetti finanziati nei vari temi e strumenti di Horizon 2020 (CNR, Enel, IIT, ST Microelectronics, Università degli Studi di Verona) e dal dibattito emergeranno suggerimenti ai proponenti italiani su come affrontare al meglio le sfide di Horizon Europe.

Durante l’evento, inoltre, alcuni giornalisti e il pubblico avranno l’opportunità di interagire e dibattere con i relatori.

 

E’ POSSIBILE CONSULTARE GLI ATTI DELL’EVENTO:

 

 

 

Condividi sui social

Torna su