Mid-Term di Horizon Europe - APRE
Seguici su

Modalità risparmio energetico

Questa schermata riduce il consumo di energia del monitor quando non sei attivo sul nostro sito.
Per riprendere la navigazione è sufficiente muovere il mouse.

L'iniziativa di APRE "Verso il Mid-Term di Horizon Europe"

APRE lancia l’iniziativa “Verso il Mid-Term di Horizon Europe” per contribuire alla riflessione e al posizionamento dell’Italia sul futuro del Programma Quadro. L’obiettivo dell’esercizio – supportato da un Gruppo di esperti indipendenti – è riflettere sulla realizzazione di Horizon Europe e contribuire così al percorso di valutazione di mid-term avviato dalla Commissione europea.

Horizon Europe – Cos’è la valutazione di metà percorso

La valutazione di metà percorso (o mid-term) è per Horizon Europe – al pari della gran parte dei programmi del Quadro finanziario pluriennale (il bilancio di lungo termine dell’Unione, che ha durata di sette anni) – un obbligo legale, come previsto dall’articolo 52 del regolamento istitutivo, per «valutare l’efficacia, l’efficienza, la rilevanza, la coerenza e il valore aggiunto europeo» del programma rispetto agli obiettivi inizialmente definiti. Il conseguimento di questi ultimi è monitorato attraverso i principali indicatori delle modalità di impatto stabiliti nell’allegato 5.

La valutazione – che avrà come oggetto l’interezza del programma – porrà particolare attenzione all’analisi degli strumenti introdotti con Horizon Europe o che, grazie all’ultimo Programma Quadro, hanno subito un forte rinnovamento (missioni, partenariati, EIC, EIT). Inoltre, attenzione verrà posta sulla semplificazione delle modalità di partecipazione e sui processi di valutazione. Gli elementi raccolti andranno a indirizzare gli sviluppi e gli scenari futuri del Programma Quadro, sia nella fase di pianificazione della seconda parte di Horizon Europe che in vista della programmazione del suo successore.

Cosa vuole fare APRE – Il Gruppo di Esperti

È evidente che il nostro paese ha interesse a formulare in autonomia e prontamente le proprie considerazioni relative all’andamento di Horizon Europe. Ciò sarà possibile a partire da un’analisi critica della performance italiana e da una lettura dello stato di attuazione del programma che tenga conto dell’interesse nazionale, potendo così utilizzare questa riflessione come contributo nell’ambito del percorso di valutazione di mid-term strutturato dalla Commissione. Da questa considerazione che prende le mosse l’esercizio APRE “Verso il Mid-Term di Horizon Europe”, promosso proprio con l’obiettivo di contribuire alla riflessione e al posizionamento nazionale sullo stato di realizzazione dell’attuale Programma Quadro e dei suoi sviluppi futuri.

L’insieme delle attività di questo esercizio – dall’aggiornamento dell’analisi quantitativa e qualitativa dei dati di partecipazione alla raccolta di contributi di soci APRE e degli stakeholder italiani, dalla produzione di documenti di posizionamento alla promozione esterna delle attività al coinvolgimento delle istituzioni nazionali ed europee – è realizzato con il supporto di un Gruppo di esperti.

I membri del Gruppo di Esperti

I componenti del Gruppo di Esperti APRE “Verso il Mid-Term di Horizon Europe” – figure di rilievo dello scenario italiano di ricerca ed innovazione – sono:

  • Andrea Ricci, Vicepresidente di Isinnova (eletto presidente del Gruppo)
  • Nicoletta Amodio, Responsabile Industria e Innovazione di Confindustria
  • Ezio Andreta, già Direttore per la ricerca alla Commissione europea
  • Daniela Corda, già Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche del Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Adriano De Maio, già Rettore del Politecnico di Milano e dell’Università LUISS
  • Diassina Di Maggio, già Direttrice di APRE
  • Giorgio Einaudi, già Direttore scientifico del S&T Foresight Project al Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Maria Cristina Pedicchio, già Presidente dell’AREA Science Park di Trieste e e dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale
  • Claudio Pettinari, Rettore dell’Università di Camerino e Responsabile Ricerca della CRUI – Conferenza dei rettori delle università italiane
  • Fabio Pistella, già Presidente del Consiglio nazionale delle Ricerche
  • Marina Silverii, Direttrice di ART-ER

IN EVIDENZA

Rapporto finale del Gruppo di Esperti

Il rapporto finale prodotto dal Gruppo di Esperti APRE sulla valutazione intermedia di Horizon Europe (HE), è stato pubblicato a novembre 2023 e rappresenta la posizione ufficiale di APRE sull’andamento dell’attuale Programma quadro (PQ). Leggi qui l’articolo completo.

Final Report of the APRE Expert Group

This document is the final report on the mid-term evaluation of Horizon Europe prepared by the APRE Expert Group and represents APRE’s official position on the progress of the current Framework Programme. Read the full article here.

Primo rapporto del Gruppo di Esperti

Il primo rapporto prodotto dal Gruppo di Esperti è stato pubblicato a febbraio 2023 e presentato in risposta alla consultazione pubblica della Commissione europea (dicembre 2022 – febbraio 2023). Leggi qui l’articolo completo.

Consultazione pubblica APRE

Ad aprile 2023, APRE promuove – a partire dal primo rapporto del Gruppo di Esperti – una consultazione pubblica finalizzata a raccogliere l’opinione della comunità italiana di ricerca e innovazione sull’andamento di Horizon Europe. La consultazione APRE si è chiusa venerdì 28 aprile ore 23:59 CEST. Leggi qui l’articolo completo.

Contatti

Richiedi maggiori informazioni:
puoi scrivere a

e-mail: bruxelles@apre.it

Torna su