Progetti congiunti di ricerca tra Italia-Serbia, aperto il bando - APRE
Seguici su

Modalità risparmio energetico

Questa schermata riduce il consumo di energia del monitor quando non sei attivo sul nostro sito.
Per riprendere la navigazione è sufficiente muovere il mouse.

Italia e Serbia

In scadenza il 9 febbraio il bando per progetti di ricerca congiunti Italia - Serbia

Nel quadro dell’Accordo di cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e Serbia, firmato a Roma il 21 dicembre 2009 ed entrato in vigore il 5 febbraio 2013, la Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese – Ufficio IX del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano (MAECI) e il Ministero della Scienza, Sviluppo Tecnologico e Innovazione della Serbia hanno aperto il bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca per il rinnovo del Programma Esecutivo di Cooperazione Scientifica e Tecnologica bilaterale per gli anni 2024-2026.

I temi del bando Italia-Serbia

Lo schema di finanziamento previsto per i progetti selezionati è quello della mobilità dei ricercatori. I temi scientifici per i quali è possibile presentare proposte sono:

  • Agriculture and food technologies
  • Information and communication technologies
  • Energy transition and Hydrogen-related Research
  • Basic research in Physics
  • Biotechnology

Il termine del bando

La scadenza del bando è il 9 febbraio 2024 alle 17:00 CET.

Allo scopo di favorire l’incontro tra gruppi di ricerca dei due Paesi, l’Ufficio Scientifico dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado segnala lo strumento di match-making tra Italia e Serbia realizzato con APRE a questo link.

Maggiori informazioni

Avviso per la raccolta di progetti congiunti di ricerca nell’ambito del Programma di Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e Serbia per il periodo 2024-2026 – MAECI

Torna su